General

Sainz si rifiuta di essere contento delle qualifiche nonostante sia a due decimi

Sainz si rifiuta di essere contento delle qualifiche nonostante sia a due decimi

01-10-2022 15:08 Ultimo aggiornamento: 17:19
0 Commenti

GPblog.com

Le qualifiche di Singapore sono state molto combattute, con i primi quattro classificati divisi da appena un decimo e mezzo. Carlos Sainz è stato lo sfortunato quarto di questo gruppo e ha spiegato ai media dopo la Q3 che non è possibile essere felici di questo risultato.

"Quando sei a un decimo e mezzo dalla pole e sei in P4 non puoi essere contento perché sai dove si trova quel decimo e mezzo e quanto era fattibile". E poi continua:
"Significa che non siamo riusciti a prenderlo, ma so esattamente dove si trova quel decimo e mezzo nel giro". Sainz è ovviamente deluso per la posizione di partenza di domani, ma non lascia che il risultato ostacoli le sue ambizioni per il fine settimana: "Il podio è un obiettivo raggiungibile, così come la vittoria", ha spiegato.

Opportunità di apprendimento

È anche un'opportunità di apprendimento per Sainz Jr, che ammette: "Mi guarderò indietro con attenzione, per vedere cosa avrei potuto fare meglio" e che "È quello che è e dobbiamo accettarlo". Si tratta di una buona prospettiva quando si torna su un circuito per la prima volta dopo tre anni e per la prima volta a Singapore con la Ferrari. Lo spagnolo cercherà di continuare a spingere e di superare gli altri due costruttori che lo precedono, la Mercedes di Lewis Hamilton e la Red Bull di Sergio Perez, prima di vedere se gli sarà permesso di gareggiare con il compagno di squadra Chares Leclerc che parte in pole.

Lettore video

Altri video