F1 News

Albon sulle priorità sbagliate di Williams all'inizio della stagione: Non è stato piacevole.

Albon sulle priorità sbagliate di Williams all'inizio della stagione: "Non è stato piacevole".

25 settembre - 19:41 Ultimo aggiornamento: 20:23
0 Commenti

GPblog.com

Alexander Albon ha ottenuto risultati promettenti dal suo ritorno in Formula 1, quindi non è stata una sorpresa che al pilota thailandese sia stato offerto un contratto pluriennale dalla Williams. Nei prossimi anni, Albon spera di giocare un ruolo nella crescita della sua squadra.

La Williams ha chiaramente fatto dei progressi durante l'attuale stagione di F1. Secondo Albon, la squadra non si è concentrata come avrebbe dovuto dopo i test invernali e ha accumulato un ritardo rispetto alla concorrenza. "Il team ha investito un po' di più nelle infrastrutture e in altre cose del genere, piuttosto che nell'auto stessa, quindi non è stato piacevole", ha dichiarato in un'intervista a Give Me Sport.

Albon guarda al futuro della Williams

Da allora, però, la scuderia britannica ha fatto passi da gigante e ha sviluppato la vettura nella giusta direzione. "Siamo stati molto bravi a ottimizzare la vettura con la strategia in qualifica e possiamo ottenere punti in circostanze difficili", osserva Albon. A titolo di esempio, cita Zandvoort, un circuito che normalmente non si addice alla Williams. Eppure Albon ha dimostrato un buon passo in gara anche lì.

Guardando al futuro, Albon spera di aiutare la sua squadra a tornare in testa, una sfida resa ancora più ardua dall'introduzione del tetto massimo di spesa. "È fantastico quando si firma un contratto a lungo termine con una squadra. C'è molto più coinvolgimento nelle fasi preparatorie per il prossimo anno, perché bisogna pensare a cosa si può fare con la macchina", ha concluso Albon.

Lettore video

Altri video