F1 News

Hamilton fa una promessa: Resterò lì fino al giorno della mia morte.

Hamilton fa una promessa: "Resterò lì fino al giorno della mia morte".

23 settembre - 05:34 Ultimo aggiornamento: 08:49
0 Commenti

GPblog.com

Lewis Hamilton non può immaginare di lasciare la Mercedes. Secondo il sette volte campione del mondo, rimarrà fedele al marchio tedesco fino alla sua morte.

A 37 anni, Hamilton è uno dei piloti più anziani del paddock e quindi ogni anno ci si chiede se sia arrivato il momento del suo ritiro. Il britannico stesso non è affatto preoccupato di questo. Vuole ancora ottenere il meglio dalla sua auto, essere competitivo e vincere finalmente l'ottavo titolo mondiale, conquistando il record.

Una promessa alla Mercedes

''Sono anni che si va avanti con storie di ritiro e di stop. Per quanto mi riguarda, mi sento più in salute che mai, perché mi concentro molto su questo aspetto: mi sento in forma. Amo quello che faccio e non ho intenzione di fermarmi presto", ha dichiarato il pilota della Mercedes a Formula1.com.

Hamilton ha iniziato la sua carriera nel 2007 e, a differenza di Fernando Alonso e Kimi Raikkonen, non ha mai avuto un anno di pausa. Anche la squadra per cui ha guidato è rimasta per lo più la stessa. Ha iniziato la sua carriera in F1 con la McLaren-Mercedes e nel 2013 è passato alla squadra ufficiale della Mercedes. E non sembra intenzionato a lasciare quest'ultima squadra.

''Il mio obiettivo è sempre stato quello di rimanere con la Mercedes. Mi piace la lunga collaborazione che abbiamo. Sento che stiamo facendo molte cose davvero positive, non solo nello sport, ma anche al di fuori. Penso che sarò sempre con la Mercedes fino al giorno della mia morte. Sento di poter gareggiare ancora a lungo, quindi potenzialmente mi orienterò in tal senso", ha concluso Hamilton.

Lettore video

Altri video