Red Bull Contentpool

F1 News

Horner non si preoccupa delle critiche: Allora non dovreste fare questo lavoro.

Horner non si preoccupa delle critiche: "Allora non dovreste fare questo lavoro".

15 agosto - 06:03 Ultimo aggiornamento: 15 agosto - 06:03
0 Commenti

GPblog.com

Christian Horner viene talvolta criticato duramente nel Regno Unito per le sue azioni a nome della Red Bull Racing, ma il britannico non se ne cura e si paragona a una leggenda del calcio.

Da quando la Red Bull è entrata in Formula 1, è stata subito una pecora nera. All'inizio, il team non era considerato in quanto scuderia automobilistica, ma più che altro per l'intera campagna di marketing di una bibita energetica. Questo modo diverso di lavorare è spesso causa di molte critiche nei confronti di Horner.

Il modo di lavorare della Red Bull

Il britannico rilascia interviste durante le gare, ha avuto un'accesa battaglia con Toto Wolff lo scorso anno e sembra apprezzare questo tipo di attenzione. Tuttavia, non si preoccupa delle critiche. "Se ti danno fastidio, non dovresti fare questo lavoro. Il mio lavoro è fare del mio meglio per la squadra e per le persone che rappresento'', ha dichiarato il boss della Red Bull a Sky Sport.

Horner fa di tutto per raggiungere questo obiettivo e dice di utilizzare ogni mezzo a sua disposizione per dare un vantaggio alla sua squadra. Tuttavia, secondo lui questo non è affatto un problema. ''Se guardo a qualcuno come Sir Alex Ferguson, dubito che si sia mai preoccupato della percezione che altri manager o persone avevano di lui nello sport'', conclude Horner.

Lettore video

Altri video