F1 News

Wolff allontana le possibilità: Il secondo è il primo dei perdenti

Wolff allontana le possibilità: "Il secondo è il primo dei perdenti"

14 agosto - 11:22 Ultimo aggiornamento: 13:23
0 Commenti

GPblog.com

La Mercedes ha avuto una prima metà di stagione deludente. Tuttavia, la scuderia tedesca è a soli trenta punti dalla Ferrari nel Campionato Costruttori. Per Toto Wolff non è importante che la Mercedes arrivi seconda o terza, ha dichiarato in un'intervista a Racer.

Il team principal sta vivendo una stagione turbolenta alla sua Mercedes. All'inizio della stagione, la sua squadra non è riuscita a tenere il passo della Ferrari e della Red Bull Racing, rimanendo molto indietro rispetto alla concorrenza. È riuscita poi a ridurre il divario dopo diversi aggiornamenti nel corso dell'anno.

Wolff considera la lotta con la Ferrari meno importante

Sebbene sia ancora possibile lottare con la Ferrari dopo l'estate, la differenza con la formazione austriaca è così grande che il primo posto è quasi irraggiungibile. Anche Wolff sembra esserne consapevole e per questo si sta concentrando soprattutto sul lungo termine.

"Il secondo è il primo dei perdenti", Wolff riassume così la situazione. "Per me, personalmente, il secondo o il terzo posto nel campionato mondiale costruttori non è così rilevante rispetto alle gare vere e proprie e allo sviluppo dell'auto in modo da poter vincere le gare meritandoselo".

Lettore video

Altri video