General

AMUS: Honda ha fatto un'offerta alla Red Bull.

AMUS: "Honda ha fatto un'offerta alla Red Bull".

03-08-2022 08:24
0 Commenti

GPblog.com

Honda sembra essersi pentita della sua partenza: martedì pomeriggio è stato annunciato che la casa giapponese continuerà a collaborare con la Red Bull Racing con i suoi motori fino al 2025 incluso. Si parla addirittura di un possibile accordo come sponsor principale della scuderia di Milton Keynes fino al 2025. Come se non bastasse, si vocifera anche che Honda voglia acquistare il team Red Bull nel 2026.

È con questa notizia che Michael Schmidt, un giornalista del più rinomato Auto, Motori e Sport, si presenta con questa notizia. La Red Bull, tuttavia, sembra fare affari con Porsche. L'accordo tra le due parti è quasi concluso, ma siamo ancora in attesa della conferma definitiva del regolamento dei motori per il 2026. La votazione in merito è già stata rinviata diverse volte e Honda sta cercando di approfittarne.

Honda ha fatto un'offerta per la Red Bull?

Si dice che di recente abbia fatto un'offerta per rilevare la Red Bull a partire dal 2026. "Honda ha fatto un'offerta alla Red Bull [2026], che a quanto ho sentito non è poi così poco allettante. Ma ora Honda ha anche visto cosa sta progettando Porsche per la Red Bull (Porsche sta trattando per acquistare il 50%). Credo che alcuni alla Red Bull credano che la fuga di notizie sul Marocco sia stata fatta di proposito".

Lo scorso fine settimana è trapelato un documento che rivela che Porsche acquisirà una partecipazione del 50% nelle attività di F1 di Red Bul Racing a partire dal 2026. Quel documento non avrebbe dovuto essere ancora divulgato. Red Bull e Porsche intendono fare l'annuncio ufficiale della partnership quando le regole per le motorizzazioni del 2026 saranno state finalizzate.

Sembra che la Red Bull abbia detto "no" alla Honda, dato che Christian Horner ha recentemente rivelato che i primi passi verso il passaggio alla Porsche sono già stati fatti. Secondo altre indiscrezioni, Red Bull ha indicato a Honda la possibilità di lavorare con AlphaTauri, ma sembra che in Giappone non siano interessati.

Le conoscenze tecniche di Porsche arrivano lontano

Red Bull avrebbe molta fiducia nell'imminente collaborazione con Porsche e Schmidt lo capisce. "Conosco una persona che lavora molto con le parti del motore e mi ha detto di non sottovalutare Porsche. Hanno una grande conoscenza, anche nel campo dei motori a combustione. Quindi la Red Bull non solo otterrà molto know-how nel settore elettrico [ma anche nel motore a combustione]", conclude il tedesco.

Lettore video

Altri video