F1 News

Hamilton pensa che i dossi saranno l'ostacolo più grande a Singapore

Hamilton pensa che i dossi saranno l'ostacolo più grande a Singapore

29 settembre - 11:31 Ultimo aggiornamento: 14:01
0 Commenti

GPblog.com

Durante la conferenza stampa in vista del Gran Premio di Singapore, Lewis Hamilton ha dichiarato a Sky Sports che il suo successo in pista dipenderà dalla capacità della vettura di gestire le asperità della pista. Il circuito di Singapore è relativamente molto accidentato e questo potrebbe rendere le cose piuttosto difficili per la Mercedes.

Nel 2018, Hamilton ha stabilito il record della pista a Singapore, un record che è rimasto intatto fino ad oggi. Secondo Hamilton, quel giorno il suo successo è stato dovuto principalmente alla bontà dell'auto in pista. Secondo le sue stesse parole, questo fine settimana avranno la possibilità di verificare questa teoria, dato che la pista è molto diversa da quella degli anni precedenti.

Resta da vedere se Hamilton riuscirà a produrre una prestazione simile anche questo fine settimana. La Mercedes sta vivendo una stagione decisamente peggiore rispetto agli anni precedenti e la sua prima vittoria è ancora lontana.

Singapore è un circuito molto accidentato

Il sette volte campione del mondo afferma che l'ostacolo principale sarà rappresentato dalla sconnessione del tracciato. La Mercedes ha sofferto più volte di problemi di porpoising in questa stagione e si prevede che a Singapore la situazione sarà ancora più grave. Tuttavia, Hamilton non vuole sbilanciarsi troppo.

"Sappiamo che la pista è accidentata, forse la macchina andrà bene, forse no. Non ho aspettative, spero solo di fare il miglior weekend possibile con quello che abbiamo".

Lettore video

Altri video