Red Bull Content Pool

General

Quali sono i punti dolenti del calendario di F1 2023?

Quali sono i punti dolenti del calendario di F1 2023?

20 settembre - 16:01 Ultimo aggiornamento: 17:25
0 Commenti

GPblog.com

La FIA e la Formula 1 hanno annunciato con orgoglio il calendario della prossima stagione, ma una programmazione molto logica non è nei nostri occhi. Inoltre, ci sono diversi punti dolenti che devono essere risolti. Quali sono esattamente te lo spieghiamo in questo articolo.

F1 e logistica

Per cominciare, è illogico che il Gran Premio del Qatar non sia il penultimo Gran Premio della stagione. Tra il 6 e l'8 ottobre si correrà lì, ma si tratta di un evento a se stante. Logisticamente non è molto conveniente. Perché non organizzarlo il weekend prima del finale di stagione ad Abu Dhabi? Oppure all'inizio della stagione, quando siamo già vicini alla stagione con i GP in Bahrain e Arabia Saudita. Il Mondiale di calcio sarà già finito a marzo, quindi non dovrebbe essere un problema.

Come il weekend in Qatar, anche il Gran Premio del Canada è un evento di F1 che richiede che l'intero circo salga e scenda dall'Europa una sola volta. Sarebbe molto più sensato combinare la visita a Miami all'inizio di maggio con il Gran Premio del Canada. Dopo tutto, per Miami vale lo stesso discorso del Qatar e del Canada.

Naturalmente la Formula 1 deve fare i conti con i contratti e dipende da quando i promotori possono ospitare un Gran Premio, ma se parliamo di diventare più sostenibili, di voler emettere meno sostanze e di ridurre i costi per i team, alcuni spostamenti farebbero una grande differenza.

I Gran Premi in Belgio e nei Paesi Bassi

Negli ultimi anni, il Gran Premio del Belgio si è sempre svolto nell'ultima settimana di agosto, diventando così la prima gara dopo la pausa estiva. Ora la gara è stata spostata al 30 luglio, ma in quel fine settimana è prevista anche la 24 Ore WEC di Spa-Francorchamps. Questi ultimi hanno annunciato il loro calendario di gare diversi mesi fa, diventando così i primi della fila. Chi cederà il passo?

Inoltre, i Paesi Bassi dovranno affrontare una bella sfida quando il circo della Formula 1 arriverà tra il 25 e il 27 agosto. Ogni giorno, 105.000 visitatori dovranno essere trasportati al circuito di Zandvoort. In quel fine settimana si svolge anche Mysteryland. Quest'anno il festival ha attirato 133.000 visitatori nel bosco di Haarlemmermeer durante il sabato e la domenica.

Quest'anno i treni NS non hanno raggiunto Duivendrecht e l'Amsterdam Bijlmer Arena a causa del weekend della F1. Gli spettatori dei concerti diretti all'Amsterdam Arena, all'AFAS Live o allo Ziggo Dome sono stati penalizzati. Come sarà l'anno prossimo, quando ci sarà un altro grande evento?

Lettore video

Altri video