F1 News

La nuova pilota di ART Grand Prix Carrie Schreiner

"È importante che la Formula 1 abbia un campionato per le donne"

13 febbraio A 15:38
Ultimo aggiornamento 13 febbraio A 17:02
  • GPblog.com

"Il futuro è femminile": un messaggio che inizia a sembrare più realistico nel mondo della Formula 1, dato che sempre più piloti donna sono presenti nelle varie classi di gara. ART Grand Prix ha annunciato, in un dichiarazione ufficialeil suo secondo pilota per il campionato F1 Academy di quest'anno.

Si tratta di Carrie Schreiner, ventiquattro anni. La tedesca ha, tra l'altro, esperienza in diversi campionati di Formula 4 e nella 24 Ore del Nürburgring. La sua compagna di squadra sarà la svizzera Léna Bühler.

Un campionato per donne

"È un grande onore guidare per ART Grand Prix. Non sono molti i team che vantano i loro record o che sono stati campioni così tante volte. Sono orgogliosa di entrare a far parte della lista dei loro piloti e sono entusiasta dei risultati che potremo raggiungere insieme. Penso che sia un passo importante che la F1 abbia un proprio campionato femminile", ha dichiarato Schreiner.

In effetti, è proprio questa la particolarità del nuovo campionato F1 Academy: è composto da cinque squadre con partecipanti esclusivamente donne ed è un'iniziativa della F1 stessa. L'intenzione è quella di consentire alle donne di acquisire esperienza e di sviluppare maggiori possibilità di entrare in Formula 3, Formula 2 e persino in F1.