F1 News

AlphaTauri va in battaglia: i rivali sono in vista

AlphaTauri va in battaglia: i rivali sono in vista

28 settembre - 09:59 Ultimo aggiornamento: 13:26
0 Commenti

GPblog.com

A sei gare dalla fine, il team AlphaTauri sta lottando. In un comunicato stampa, il pilota Pierre Gasly guarda alla fase finale della stagione, a partire dalla gara di Singapore.

AlphaTauri probabilmente non sta vivendo la stagione che sperava. L'anno scorso Gasly si è piazzato al nono posto con ben 110 punti, ma quest'anno la squadra ha totalizzato solo 33 punti. Ciò la colloca in un misero ottavo posto tra i costruttori, a un punto dalla Haas e appena davanti alla Aston Martin.

A sei gare dalla fine, AlphaTauri si sta preparando per la volata finale. Le frecce sono ovviamente puntate sulla Haas, ma Gasly pensa che ci sia ancora qualcosa di più.

"Deve essere almeno di avanzare il più possibile, e la situazione si sta facendo molto serrata", ha dichiarato il pilota di AlphaTauri nel comunicato stampa. "Non è impossibile per noi raggiungere l'Alfa Romeo per il sesto posto, ma potrebbe essere complicato e dipendere da un ottimo finale di stagione. Dobbiamo puntare a fare punti con entrambe le auto il più spesso possibile, anche se non è facile".

Tornare a Singapore per la prima volta in tre anni

La fase finale della stagione inizia questo fine settimana con il Gran Premio di Singapore. Anche se è passato un po' di tempo dall'ultima volta che la Formula 1 ha visitato questo circuito, Gasly ha ancora un bel ricordo del circuito cittadino di Marina Bay. Il francese vi ha ottenuto un bell'ottavo posto nel 2019, sempre a bordo di un'AlphaTauri, anche se allora la squadra si chiamava Toro Rosso. Quindi Gasly guarda anche a ciò che potrebbe riservare la gara di questo fine settimana.

"Singapore è uno dei miei circuiti preferiti. È un circuito cittadino complicato che ti impedisce di commettere qualsiasi errore, quindi è impegnativo in termini di concentrazione. Dovremmo anche avere un aggiornamento aerodinamico per questa gara, quindi vedremo cosa ci porterà in termini di prestazioni. Faremo del nostro meglio per ottenere il massimo dalla vettura e per fare tutto al meglio come squadra".

Lettore video

Altri video