Red Bull Content Pool

F1 News

Glock è convinto che gli steward abbiano agito correttamente per il fallo di Perez

Glock è convinto che gli steward abbiano agito correttamente per il fallo di Perez

3 ottobre - 18:45 Ultimo aggiornamento: 3 ottobre - 18:45
0 Commenti

GPblog.com

Timo Glock è convinto che i commissari sportivi abbiano avuto bisogno di tempo per valutare correttamente i filmati dei possibili falli di Sergio Perez. Definisce quindi le regole così complicate che una decisione potrebbe essere presa solo dopo l'evento.

Sergio Perez ha vinto il Gran Premio di Singapore. Tuttavia, a causa delle indagini dei commissari sportivi, la vittoria finale non è stata chiara per molto tempo. Dalle riprese televisive, sembrava che fosse a più di 10 lunghezze di distanza dalla safety car durante entrambi i periodi. Per qualsiasi infrazione, tuttavia, era probabilmente al limite e gli steward l'avrebbero perdonata, ma comunque l'azione è stata a lungo contestata. Alla fine, il messicano ha ricevuto una penalità di cinque secondi e un'ammonizione per l'infrazione. Questo non ha compromesso la vittoria di Perez, che ha concluso con circa sette secondi di vantaggio su Charles Leclerc, che ha tagliato il traguardo in seconda posizione.

Regole complicate

Anche Glock ha trovato la decisione lunga e ne parla nella sua colonna per Sky Deutschland. Tuttavia, l'analista tedesco è convinto che tutti gli scenari siano stati esaminati e discussi. "Ma solo i commissari sanno perché hanno impiegato più di due ore per prendere una decisione." Aggiunge che potrebbero aver avuto a disposizione altri filmati dalla safety car e aver visto che il messicano era solo qualche secondo più indietro di 10 lunghezze, ma resta l'ipotesi di come siano andate realmente le cose. L'analista conclude: "Quando si hanno regole così complicate, la Formula 1 finisce sempre per trovarsi in situazioni in cui la vittoria non viene decisa fino ai commissari sportivi."

Lettore video

Altri video